Commenti Cinema - Home page
Cinema
Pagina 1 di 1 [Pag 1] |
Inception: i miei 2 cents bucati
iceman 04 Ott 2010 10:27
dopo aver letto ogni tipo di commento possibile e immaginabile, ieri
sera sono riuscito a vederlo.
l'idea del sogno: la psiche umana è cosi complessa, che penso che
nemmeno tra 100 anni gli scienziati saranno riusciti a comprenderne
tutti i segreti.
questo film però ci fa prendere per buona (senza troppe spiegazioni sul
come ma solo sul chi, i militari, e perchè, per l'esperienza del
dolore), l'idea che invece sia possibile non solo manipolare i sogni
vivendo un esperienza interattiva, ma anche condividere questa
esperienza. chi ha parlato di neurosimulazione interattiva, vedi alla
voce matrix?
niente di particolarmente nuovo insomma, però stavolta cosciente,
"architettato" (anche qui, chi ricorda l'architetto?), e sopratutto con
la tanto nuova e affascinante, quanto intricata idea del sogno nel
sogno, della possibilità di gestire livelli di sogno che si muovono a
velocità multiple, e del dover trovare un modo di risvegliarsi da
questi sogni in maniera sincronizzata, per non rischiare di rimanerci
intrappolati.
fin qui la parte razionale, che basterebbe già per farci 1 serial
televisivo di 10 stagioni, due spin off, e 4 tv movie :)

c'è poi la parte irrazionale, il sub conscio che prende parte ai sogni
benchè nei sogni il conscio sia lucido e attivo. e qui c'è la grande
interpretazione di un di caprio che da veramente l'impressione di non
sapere se quella che sta vivendo è la realtà o un sogno, o un sogno nel
sogno. memorie, ricordi, e soprattutto sensi di colpa, piu si sogna in
profondità, piu si va giu con i livelli, piu non si riesce a
controllare il sogno.

insomma la carne al fuoco è tantissima, l'idea non è del tutto
originale ma è veramente ben sviluppata, e io che NCUCDC, dico però che
già questo è sufficiente a fare
Repliche totali: 13 | Visualizza messaggio singolo

 
Roberto 04 Ott 2010 11:27
On 4 Ott, 10:27, iceman <xxxiceman.1...@tiscali.it> wrote:


> della possibilità di gestire livelli di sogno che si muovono a
> velocità multiple

questa poteva essere l'idea migliore del film, l'unica originale.
Peccato che sia resa banalmente, visto che le velocità multiple sono
solo dette ma non mostrate (Nolan, ripetiamolo, non è in grado
mostrare nulla che non abbia in precedenza minuziosamente spiegato).
Insomma, vediamo scorrere *tutti* i livelli alla *stessa* velocità,
con una eccezione: la caduta del furgone, rallentata oltremodo. Ma,
beninteso, *solo* la caduta, dato che tutto il resto del "livello del
furgone" è reso anch'esso a velocità "normale" (e come potrebbe essere
altrimenti, dira qualcuno?). Il ralenti della caduta è uno stratagemma
che serve, in quel punto del racconto, a farci percepire come
"accelerati" i livelli più profondi, che devono pur sempre scorrere ad
una velocità che consenta a noi svegli, che guardiamo a velocità
normale, di capire cosa succede. Insomma delle due l'una: o il cinema,
semplicemente, pur essendo arte temporale per eccellenza non può fare
tutto, oppure Nolan poteva tentare qualche soluzione più ardita. Ciò
nonostante questa rimane la parte più bella del film, nonostante i
pessimi sciatori sparacchianti.


> uno dei tanti dubbi che ancora mi frulla nel cervello, e che ancora non
> mi spiego, è la parte precedente al finale. quella in cui cobbs decide
> di rimanere nel sogno, per combattere il suo senso di colpa, per
> combattere il suo io interiore rappresentato dalla moglie, e (gia che
>
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
iceman 04 Ott 2010 11:37
Roberto a écrit
> On 4 Ott, 10:27, iceman <xxxiceman.1...@tiscali.it> wrote:
>
>
>> della possibilità di gestire livelli di sogno che si muovono a
>> velocità multiple
>
> questa poteva essere l'idea migliore del film, l'unica originale.
verissimo. come detto prima, tutto il resto benchè estremamente
interessante (l'esplorazione del subconscio mi ha sempre affascinato),
sa in parte di rimpasto. mentre il sogno nel sogno e le differenti
percezioni del tempo (che poi sono per tutti uguali?) sono un idea
estremamente originale.

> Peccato che sia resa banalmente, visto che le velocità multiple sono
> solo dette ma non mostrate (Nolan, ripetiamolo, non è in grado
> mostrare nulla che non abbia in precedenza minuziosamente spiegato).
mmh, in effetti se ripenso a prestige e in parte anche a memento
capisco cosa vuoi dire...

> Insomma, vediamo scorrere *tutti* i livelli alla *stessa* velocità,
> con una eccezione: la caduta del furgone, rallentata oltremodo.
beh, in effetti a quel punto, anche la scena dell'ascensore sarebbe
dovuta essere rallentata, invece nolan per non far addormentare nessuno
ha deciso di farla a velocità normale. errore suo? (cit.)

> Ma,
> beninteso, *solo* la caduta, dato che tutto il resto del "livello del
> furgone" è reso anch'esso a velocità "normale" (e come potrebbe
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Olaffo In The Sky With Diamonds 04 Ott 2010 12:43
Il 04/10/2010 10:27, iceman ha scritto:

> SPOILER ESTREMO CON DOMANDA PIU SOTTO
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
> uno dei tanti dubbi che ancora mi frulla nel cervello, e che ancora non
> mi spiego, è la parte precedente al finale. quella in cui cobbs decide
> di rimanere nel sogno, per combattere il suo senso di colpa, per
> combattere il suo io interiore rappresentato dalla moglie, e (gia che ci
> siamo!!) salvare saito dal limbo. non aveva detto che uscire dal limbo
> sarebbe stato complesso? dove e come passa saito tutto il tempo che lo
> porta alla vecchiaia? oppure la proiezione di lui, vecchio e solo, è
> solo la proiezione di una delle peggiori paure dell'essere umano? e come
>
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
karamazov 04 Ott 2010 19:43

"iceman" <xxxiceman.1977@tiscali.it> ha scritto nel messaggio news:4ca98fe5$0$30907$5fc30a8@news.tiscali.it...
>
>
> SPOILER ESTREMO CON DOMANDA PIU SOTTO
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
> uno dei tanti dubbi che ancora mi frulla nel cervello, e che ancora non
> mi spiego, è la parte precedente al finale. quella in cui cobbs decide
> di rimanere nel sogno, per combattere il suo senso di colpa, per
> combattere il suo io interiore rappresentato dalla moglie, e (gia che
> ci siamo!!) salvare saito dal limbo. non aveva detto che uscire dal
> limbo sarebbe stato complesso?

ma lui entra nel limbo in modo controllato, volontario.

dove e come passa saito tutto il tempo
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
susanna 04 Ott 2010 21:30
Nel messaggio 4ca98fe5$0$30907$5fc30a8@news.tiscali.it,
iceman <xxxiceman.1977@tiscali.it> ha scritto:


:: uno dei tanti dubbi che ancora mi frulla nel cervello, e che ancora
:: non mi spiego, è la parte precedente al finale. quella in cui cobbs
:: decide di rimanere nel sogno, per combattere il suo senso di colpa,
:: per combattere il suo io interiore rappresentato dalla moglie, e
:: (gia che ci siamo!!) salvare saito dal limbo. non aveva detto che
:: uscire dal limbo sarebbe stato complesso?

Si'.
La complessita', si deduce, sta nel fatto che colui che rimane nel limbo non
ha coscienza di essere in uno stato di irrealta' e quindi non si 'sveglia'.
La cosa si deduce dal dialogo finale che DiCaprio ha con il giappa vecchio.
Gli dice che per uscire deve compiere un atto di fede, deve credergli e
convincersi che sta vivendo una irrealta', per uscire dalla quale deve
uccidersi (e' evidente dato che viene inquadrata la pistola sul tavolo,
pistola che verra' usata, dato che lo stacco successivo ci mostra DiCaprio
svegliarsi sull'aereo ove si ritrova, sveglio, anche il giappa).



:: dove e come passa saito tutto il tempo che lo porta alla vecchiaia?

In una irrealta' che crede reale. Vive una vita irreale nel limbo,
invecchiando.
Questa condizione era stata descritta prima dell'inizio del sogno "a
livelli".


:: oppure la proiezione di lui, vecchio e solo, è solo la proiezione di una
delle
:: peggiori paure dell'essere umano?

Cioe' invecchiare?



:: e come fa cobbs a liberarsi della moglie?

La ragazzina spara alla moglie nel sogno di livello 4 (quello in cui sognano
solo DiCaprio, la ragazzina e il figlio del magnate).


:: e come fa
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
susanna 04 Ott 2010 22:17
Nel messaggio
88dbcb9d-7e25-42a3-922c-a72b8232948a@l6g2000yqb.googlegroups.com,
Roberto robfurio@libero.it ha scritto:


: questa poteva essere l'idea migliore del film, l'unica originale.
: Peccato che sia resa banalmente, visto che le velocità multiple sono
: solo dette ma non mostrate (Nolan, ripetiamolo, non è in grado
: mostrare nulla che non abbia in precedenza minuziosamente spiegato).

Questo e' lo stile del regista, non si puo' discutere. Si discute se sia o
no un buono stile, non se lo applica.
Nolan gioca con lo spettatore e, esplicitamente, vuole che lo spettatore
abbia piu' o meno le stesse carte che ha lui.


: Insomma, vediamo scorrere *tutti* i livelli alla *stessa* velocità,
: con una eccezione: la caduta del furgone, rallentata oltremodo. Ma,
: beninteso, *solo* la caduta, dato che tutto il resto del "livello del
: furgone" è reso anch'esso a velocità "normale" (e come potrebbe essere
: altrimenti, dira qualcuno?). Il ralenti della caduta è uno stratagemma
: che serve, in quel punto del racconto, a farci percepire come
: "accelerati" i livelli più profondi, che devono pur sempre scorrere ad
: una velocità che consenta a noi svegli, che guardiamo a velocità
: normale, di capire cosa succede. Insomma delle due l'una: o il cinema,
: semplicemente, pur essendo arte temporale per eccellenza non può fare
: tutto, oppure Nolan poteva tentare qualche soluzione più ardita. Ciò
: nonostante questa rimane la parte più bella del film, nonostante i
: pessimi sciatori sparacchianti.

In realta' e' rallentato anche il livello dell'albergo, il livello della
fortezza sulla neve e il livello della casa di famiglia. Il fatto e' che ad
essere rallentate sono le 'cadute', non l'azione del rispettivo livello. E
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
AP 05 Ott 2010 06:44
On Mon, 4 Oct 2010 02:27:49 -0700 (PDT), Roberto wrote:

> Non doveva servire a
> questo, il "saltello"?

e' cosi' che hanno tradotto "the kick"?

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
AP 05 Ott 2010 06:47
On Mon, 4 Oct 2010 21:30:08 +0200, susanna wrote:

> La ragazzina spara alla moglie nel sogno di livello 4 (quello in cui sognano
> solo DiCaprio, la ragazzina e il figlio del magnate).

la ragazzina e' la meravigliosa protagonista di Juno, contento di
rivederla.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
endrix 05 Ott 2010 17:32
susanna wrote:

Gli dice che per uscire deve compiere un
> atto di fede, deve credergli e convincersi che sta vivendo una
> irrealta', per uscire dalla quale deve uccidersi (

che peraltro è lo stesso discorso che gli fa la moglie sul davanzale...


--

UFV: Che fine ha fatto Osama Bin Laden? / L'ultimo dominatore dell'aria /
Humpday / Mordimi / Inception / Cani & gatti La vendetta di Kitty Galore /
The box / Fratelli in erba / Il padre dei miei figli / Resident evil
afterlife / The karate kid / I mercenari / The american / Indovina chi sposa
Sally / London river / Survival of the dead



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Kinch 05 Ott 2010 21:19

"iceman" <xxxiceman.1977@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
news:4ca98fe5$0$30907$5fc30a8@news.tiscali.it...

> insomma la carne al fuoco è tantissima, l'idea non è del tutto originale
> ma è veramente ben sviluppata, e io che NCUCDC, dico però che già questo è
> sufficiente a fare Cinema con la C maiuscola.

L'ho trovato di una noia assurda.
Tratta una materia complessa come i sogni con un didascalismo esagerato, non
riesce a essere originale, è fracassone nelle scene d'azione(tutta roba già
vista).
Il difetto principale di Nolan è che qui, a fronte di una materia così
complessa( da cinema colto mica il suo), non riesce a raccontare per
immagini. E i casi sono due: non lo fa perché gli manca il talento o perché
ha dovuto piegarsi al business.
Le psicologie dei personaggi semplicemente non esistono, ci sono evidenti
forzature per passare alle scene d'azione le quali, però, annoiano,
specialmente quella sulla neve.
Di Caprio è sprecato in un film così.
Saluti






Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
Pagina 1 di 1 [Pag 1] |